APPUNTI DI DEGUSTAZIONE/GIROVINANDO E DINTORNI

IL CANTINIERE VALENTINA TACCONE: ‘ IRPINIA DA AMARE, WINE&FOOD EXCELLENCE’ – LABORATORIO DI BIRRA, PARTE II: ‘ DEGUSTAZIONE GUIDATA’

 

Irpinia da amare Wine&Food Excellence, Finger food e birre: questo matrimoni s’è dovuto fare. Non ci saremmo mai aspettati uno sposalizio così ‘azzeccato’ ma Paolo Mazzola ci ha sorpresi proponendoci un abbinamento cibo-vino con i sapori locali della cucina di Carmine Della Bruna e le birre di casa nostra sponsorizzare da Stefano Doria del Birrificio Irpino di Manocalzati, e da Luigi Serpe del birrificio Maltovivo di Ponte (BN). Quattro brillanti teku schierati attendevano la mescita delle protagoniste.


Duemiladieci, Birrificio Irpino

Allo start up la bionda Duemiladieci del Birrificio Irpino, belgian pale ale, accompagnata da verza ripiena di pecorino bagnolese in riduzione di Duemiladieci. Luigi Serpe la presenza come :’ Una birra chiara, tradizionale e di facile approccio. Emerge il coriandolo iniziale che ne conferisce profondità e una nota di amaro secco in chiusura. Si percepisce un’impronta di malto e miele. Una bionda chiara ma non banale’. Prosegue Mazzola:’Il coriandolo fa da elemento di contrasto presentandosi con valenza binomiale ‘speziato – amaro’. Una bionda rifermentata in bottiglia che ne causa l’opalescenza e con luppolatura contenuta. Per quanto riguarda la degustazione: giallo carico o ambrato. All’olfatto maltato con sentori di camomilla, miele e malto; il lievito si percepisce con il sentore di crosta di pane; la speziatura si rivela con un bel coriandolo in chiusura. Una birra comunque equilibrata tra durezze e morbidezze’. L’abbinamento con il finger food proposto da Carmine Della Bruna convince i partecipanti. La piccantezza del pecorino prevale leggermente ma va a creare un buon bilanciamento con la Duemiladieci.

Ramera, Birrificio Irpino

Secondo campione: Ramera, una pale ale. Ci introduce quest’etichetta Stefano Doria: ‘ Una birra pensata con una luppolatura morbida, non aggressiva. L’idea di chiamarla Ramera è di Roberto Moschella, che ha voluto omaggiare un vecchio stabilimento di rame limitrofo’. Alla degustazione Paolo Mazzole ci dice:’ Birra che si presenta con una buona persistenza di schiuma. Per quanto riguarda le caratteristiche abbiamo un malto di colorazione più scura, rame per essere precisi, ottenuta con malto cristal: si percepisce il caramellato e la tostatura. Di certo prevalgono il malto e il luppolo rispetto al lievito. Si avverte una leggera sensazione di affumicatura, caramello e biscuit’ E Luigi Serpe continua:’ E’ una birra che rispetta rigorosamente lo stile proposto. Una birra di grande bevibilità’. Alla Ramera è stato abbinato un crostino di malto e ragù irpino. Anche qui, un accostamento bilanciato.

Toppole, Birrificio Irpino

Ultima proposta del Birrificio Irpino è la Toppole, belgian ale. La degustazione, come di rito, spetta a Paolo Mazzola: ‘ Birra di corpo prodotta con lievito belga. All’olfatto frutta tropicale con connotazione di mela matura. Prevale una componente morbida’. In abbinamento, polpettina di vitello e maiale cotta in birra Toppole.

Memoriae, Maltovivo

Grande chiusura con la Memoriae, dark strong belgian ale, del birrificio Maltovivo. Una birra certamente da meditazione. Luigi Serpe ce la presenta così:’Piacevolmente prepotente la presenza del fruttato ma con una leggerissima nota speziata.. Una birra imbottigliata giovanissima con un passaggio precedente di otto mesi in barrique dei Feudi di San Gregorio. Presente una bassissima gasatura che stimola piacevolmente il palato. In una sola parola: complessa’. In abbinamento una dadolata di pecorino bagnolese di media stagionatura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...